Associazione – GAS Torrino Decima – Roma – IX Municipio

"Non possiamo pretendere che le cose cambino, se continuiamo a fare le stesse cose. (Albert Einstein)

Progetto Melise

logomelise-300x271Progetto “Melise”

2014

 

Lino Gentile, sindaco di Castel del Giudice, piccolo comune dell’Appennino molisano, in provincia di Isernia, ci ha contattato per presentarci Melise.

L’Azienda Agricola Melise (www.biomelise.it) è il frutto di un’ardua scommessa, quella dei suoi abitanti (circa 300) e della sua amministrazione comunale, di far tornare a rivivere il loro paese mediante il ripristino dei terreni agricoli in stato di abbandono.

Su di essi si è scelto di impiantare un meleto biologico per poter commercializzare e trasformare le mele; tutti i cittadini insieme, mettendo ognuno a servizio le proprie competenze e offrendo lavoro a chi ne aveva bisogno.

I primi tempi sono serviti ad avviare l’azienda, a seguire il frutteto, ottenere la certificazione biologica, trovare canali commerciali e reperire l’attrezzatura necessaria; poi sono cominciati ad arrivare i frutti e anche buoni (l’altitudine e i tanti ettari a disposizione, 40 ha, hanno permesso l’impianto di diverse varietà, tra queste anche quelle antiche).

Senza però un’adeguata preparazione per conservarle e venderle la maggior parte dei frutti sono finiti alla grande distribuzione con le dinamiche spesso distorte che le competono.

Da qui l’impegno a valorizzare la vendita diretta delle mele per diffondere il progetto, renderlo sostenibile e soprattutto conforme ai principi che lo hanno ispirato.

Saputo di noi, Lino, che di mestiere fa il commercialista e ogni tanto ritorna ad essere sindaco, ha espresso il desiderio di farci assaggiare le loro mele per un riscontro sul gusto e per testare con noi la fattibilità di un’altra via commerciale.

Lo scorso anno ci siamo assunti l’impegno di coinvolgere altre realtà a noi vicine per far viaggiare pieno il loro furgone su Roma e assaggiare le mele Melise che si sono rivelate  straordinarie.

A fronte dell’esperienza passata anche quest’anno vogliamo sostenere Melise intensificando i rapporti con i cittadini di Castel del Giudice al fine di aiutarli a diffondere il loro progetto nella nostra rete; stiamo per questo organizzando una visita presso l’azienda agricola per il mese di Novembre.

Il Comune di Castel Del Giudice ha ricevuto prestigiosi riconoscimenti per il progetto:

– Premio Futuro Italiano 2009,  un riconoscimento alle migliori storie di eccellenza e innovazione della Piccola Grande Italia da parte di Legambiente;

– Candidatura da parte del Corriera della Sera per “Settegreen Awards 2011”, gli Oscar Verdi per coloro che si sono distinti in progetti innovativi di sostenibilità ambientale;

Tale iniziativa si inserisce nell’ambito di un progetto di sviluppo del territorio comunale, che ha portato a definire Castel del Giudice, una piccola Comunità Competente!

www.youtube.com/watch?v=h19C-4EOsE0)

Sabato 22 Novembre 2014 siamo stati in Molise a conoscere gli abitanti di Castel del Giudice e il Progetto “Melise”.

La nostra delegazione di 11 persone è stata calorosamente accolta dal sindaco che ci ha dato il benvenuto in Municipio.

Qui, alla presenza di altri consiglieri, abbiamo appreso i piani strategici messi in atto dalla cittadinanza per recuperare il loro territorio mediante progetti innovativi partecipati:

  • due strutture residenziali per anziani soli, di cui una sanitaria
  • la bonifica di 50 ettari di terreni incolti e abbandonati per impiantarci meleti biologici (Melise)
  • il restauro delle stalle e dei fienili inutilizzati trasformati in un albergo diffuso

Dopo aver individuato nella piazza centrale le due strutture residenziali siamo stati a visitare l’azienda agricola composta da tanti diversi appezzamenti e da un nucleo centrale in cui stazionano le attrezzature e il magazzino; in questo luogo è stato anche scelto di impiantare un meleto per il recupero delle varietà antiche molisane.

Condividiamo alcune foto che sapranno esprimere meglio la bellezza di questi luoghi, anche se quello che ci ha davvero colpito è stata la forza dei cittadini che pur di non vedere spegnersi un intero paese hanno saputo ingegnarsi valorizzando in modo innovativo le risorse del paesaggio.
https://plus.google.com/107689561612618110244/posts/iUMSpzh4CTP

Annunci

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 9 ottobre 2015 da in Progetti.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: